Il check up medico prima di partire

Quando si sceglie di partire per delle destinazioni avventurose, come ad esempio in luoghi non noti al turismo di massa o verso mete esotiche, ci sono tutta una serie di accortezze mediche da prendere in considerazione.

La considerazione principale da fare è che in questi paesi ci sono delle malattie o dei batteri di fronte ai quali il nostro corpo non ha sviluppato alcuna difesa immunitaria. In caso di contagio, questo potrebbe farci trovare in guai molto seri. Per questo motivo è sempre consigliata una visita medica di tipo specialistico.

Il check up medico dovrebbe, per prima cosa, andare a controllare lo stato di salute generale di una persona, tenendo un occhio particolare verso coloro che soffrono di malattie particolari. Ad esempio, i diabetici dovrebbero sempre portare con sé una scorta di siringhe ed insulina, dato che potrebbe essere difficile trovarne nel luogo di destinazione.

Molto importanti sono anche le vaccinazioni, come ad esempio quella contro la malaria, soprattutto in paesi più esotici, come la Thailandia, in Asia. In alcune zone dell’Africa, come ad esempio nelle province di Limpopo e di Mpumalanga in Sud Africa ci sono ancora oggi dei casi di colera. In tal caso occorre necessariamente fare una profilassi anti-malarica.

Attenzione anche a consumare acqua e cibo del luogo, prestando cura a bere solo acqua imbottigliata.

La cosa migliore da fare, in ogni caso, è rivolgersi al proprio medico curante dicendogli di voler fare un viaggio in una “terra avventurosa”, elencando i paesi dove si vuole andare e ascoltando i suoi consigli in termini di check-up e vaccinazioni da fare. Se proprio non avete tempo di andare dal dottore, potete optare per un consulto medico online, ovvero per una chiacchierata con un dottore fatta direttamente via internet usando le più moderne tecnologie, come Skype.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *